Un caffè da Palazzo Strozzi

Un caffè da Palazzo Strozzi

Negli ultimi anni i gestori di Palazzo Strozzi hanno preso ad utilizzare il cortile come estensione delle mostre che si svolgono all’interno. Installazioni, come va di moda adesso, comprendenti canotti, palloni e altre smenate varie. Ultima in ordine di tempo questa specie di scivolo da aquafan, Opera particolarmente apprezzata da ragazzini sui 12/13 anni. La genialità consiste nel venir giù con una piantina di pomodoro in mano alla quale poi viene misurata, non so con quale strumento, la reazione emotiva. Sono qui da circa un’ora ed ho visto scendere quattro ragazzini senza piantina in mano. Costo dell’opera? Mi azzardo: tra matariali, costruzione, trasporto, montaggio e smontaggio, trasferimento alla discarica € 200k più per difetto che per eccesso.
Un pensiero ai pori Filippo Strozzi committente e Benedetto da Maiano architetto.
Forza Viola!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *